RIUSO

da sempre è stato di pertinenza del vasto campo dell’architettura avere a che fare con edifici esistenti. Riteniamo che ogni costruzione faccia parte del nostro patrimonio edificato, e se il termine „riuso“ rientra in questo corso, vorremmo che fosse inteso meno come un’istruzione fornita a priori e più come un approccio aperto: come trattare un edificio esistente. Un lavoro che non esclude neppure la demolizione e sostituzione come ultima ratio. Il punto di partenza è l’edificio costruito e la conoscenza precisa dei suoi valori materiali e immateriali, delle sue risorse e i suoi limiti, della sua solidità e della sua vulnerabilità. L’oggetto viene considerato sia con uno sguardo freddo che con empatia. La dimensione dell’oggetto offre l’occasione per un lavoro approfondito sui diversi aspetti progettuali che caratterizzano il tema riuso.Il lavoro con l’edificio esistente è una disciplina lenta.

studioRiuso

studioReuse

REUSE

working with existing buildings has always been part of the vast field of architecture. Every building is part of our built heritage. We would like to consider the term “reuse” less as an a priori instruction and more as an open approach: how to treat an existing building. A work that does not exclude demolition and replacement. The starting point is the built building and the precise knowledge of its material and immaterial values, its resources and its limits, its solidity and its vulnerability. The object is considered both with a cold look and with empathy. The object offers the opportunity to deal with different design aspects that characterize the theme of reuse. Working with the existing building is a slow discipline. 

THE 5 RULES OF REUSE & THE SYNTHESIS

1. Reinforce the identity of the existing building.

2. The answer to every question should be sought in the catalogue of elements and rules established by the architecture of the existing building.

3. If rule number 2 does not give an answer it needs to be developed starting from the internal logic of the architecture of the existing building.

4. For every question the answer should be sought following the same rules of play. Exceptions need arguments. Omit every cliché.

5. Doubt should be your continuous companion.

LE 5 REGOLE  DEL RIUSO & LA SINTESI 

1. Rafforzare l‘identità dell’architettura dell’edificio esistente.

2. Le risposte ad ogni domanda sono da cercare prima nel catalogo degli elementi e delle regole stabilito dall’architettura dell’edificio esistente.

3. Se la regola nr. 2 non porta a nessuna risposta, bisogna elaborarla partendo dalla logica interna dell’architettura dell’edificio esistente.

4. Per ogni domanda la risposta va cercata seguendo queste stesse regole del gioco. Le eccezioni richiedono argomenti. Bisogna omettere qualsiasi automatismo o cliché. 

5. Il dubbio sia sempre il vostro compagno.

WEITERBAUEN:

continue with the rules of the existing, interpreting them cautiously. 

WEITERBAUEN:

continuare con le regole dell’esistente, interpretandole con cautela.